VETRO DA USARE 18 designer incontrano 10 maestri Veneziani

VETRO DA USARE 18 designer incontrano 10 maestri Veneziani

Le singolari e splendide immagini di questo libro ripercorrono un itinerario volutamente lontano da quello frequentato dai turisti.

Le singolari e splendide immagini di questo libro ripercorrono un itinerario volutamente lontano da quello frequentato dai turisti.

Il più bello fra i tanti libri fotografici su Venezia di Fulvio Roiter.

Il più bello fra i tanti libri fotografici su Venezia di Fulvio Roiter.

Come ogni anno, la prima domenica di settembre, si svolge la Regata Storica: la più tradizionale delle manifestazioni Veneziane che ripercorre i fasti della Serenissima Repubblica.

Come ogni anno, la prima domenica di settembre, si svolge la Regata Storica: la più tradizionale delle manifestazioni Veneziane che ripercorre i fasti della Serenissima Repubblica.

VEDERE VENEZIA SIGNIFICA ACCENDERE L’ANIMA ATTRAVERSO L’EMOZIONE DELLO SGUARDO E AFFRONTARE L’INCOGNITA DI UNA RIFLESSIONE SUL SENSO DELL’ESISTENZA E LO SCORRERE DEL TEMPO

VEDERE VENEZIA SIGNIFICA ACCENDERE L’ANIMA ATTRAVERSO L’EMOZIONE DELLO SGUARDO E AFFRONTARE L’INCOGNITA DI UNA RIFLESSIONE SUL SENSO DELL’ESISTENZA E LO SCORRERE DEL TEMPO

I rii e le calli di Venezia fanno da sfondo alle magiche fotografie di Fulvio Roiter accompagnate dai bellissimi testi del giornalista e scrittore Ivo Prandin.

I rii e le calli di Venezia fanno da sfondo alle magiche fotografie di Fulvio Roiter accompagnate dai bellissimi testi del giornalista e scrittore Ivo Prandin.

La preoccupazione principale di questo giovane fotografo belga è far sentire la città che sta dietro la maschera.

La preoccupazione principale di questo giovane fotografo belga è far sentire la città che sta dietro la maschera.

Mètite in testa che la fisarmonica ti ga da impararla, perchè chi che sa un strumento no mor da la fame. ma che la vada, un posto al ponte de l'Accademia ti lo troverà sempre.

Mètite in testa che la fisarmonica ti ga da impararla, perchè chi che sa un strumento no mor da la fame. ma che la vada, un posto al ponte de l'Accademia ti lo troverà sempre.

FORESTO A VENEZIA

FORESTO A VENEZIA

L’artista e fotografo Veneziano Gianfranco Viola, attraverso un collage di immagini di tangibile emotività racconta i luoghi dove vive, in momenti straordinari, ma che in qualche modo hanno il timbro di una periodica consuetudine alla quale almeno una parte degli abitanti si è, per così dire, assuefatta.

L’artista e fotografo Veneziano Gianfranco Viola, attraverso un collage di immagini di tangibile emotività racconta i luoghi dove vive, in momenti straordinari, ma che in qualche modo hanno il timbro di una periodica consuetudine alla quale almeno una parte degli abitanti si è, per così dire, assuefatta.

Pinterest
Keresés